torna alla home page di Alvec

Torna alla home page... Data Odierna: 18 Giugno 2024   
Ciao Renzo

Chi, come me ha frequentato le lezioni quando la Facoltà era costituita da pochissime aule site nel Palazzo Giuliari e alla Segreteria si accedeva dalla bella scala di legno che dal piano terra portava al primo, non poteva non incontrare quasi quotidianamente il Dottor Renzo Piccoli. Con la sua andatura veloce (molto veloce!), si spostava tra l’ufficio e le aule in cerca del Professor Barbieri, allora Preside della Facoltà o del Prof. Vanzetti o di altri docenti, per la maggior parte “pendolari” perché avevano aggiunto alla loro sede di ruolo un incarico presso la nostra Facoltà; questi ultimi rimanevano a Verona solo uno o due giorni la settimana e quindi era necessario rincorrerli nei brevi momenti di pausa.
Dopo la laurea e per molti anni le nostre strade si sono separate. E questo è naturale! Noi alle prese con il lavoro nelle aziende o negli studi professionali e Lui qui in Facoltà. Questa intanto di anno in anno si sviluppava sempre maggiormente. Si “abbandonò” Padova per diventare Università degli studi di Verona. Anche il suo incarico ebbe un’evoluzione: non più Segretario della Facoltà, ma Direttore Amministrativo dell’Ateneo.
A fine degli anni ’90 ci siamo rivisti proprio in ALVEC e da allora Renzo è stato un assiduo frequentatore delle iniziative dell’Associazione. Lui desiderava mantenere vivo un legame con questa Università; manifestava tutto il suo entusiasmo di fronte alle brillanti “performances” di studio dei giovani laureati e nello stesso tempo il suo sorriso si accompagnava a una leggera commozione tutte le volte che rincontrava uno di quegli studenti di tanto tempo fa.
Nel 2007 l’Associazione gli attribuì il PREMIO SPECIALE ALVEC dedicato a persone, non laureate in Economia a Verona, che hanno contribuiti allo sviluppo della nostra Università e in particolare della Facoltà di Economia o che hanno conseguito, nella nostra città, prestigiosi traguardi professionali.
Incontrarlo di tanto in tanto e trascorrere qualche ora in sua compagnia è stato sempre bello: lui ricordava gli anni della sua attività lavorativa e noi la nostra gioventù.
Chi desidera rivedere tutte le foto della premiazione del Laureato dell’anno 2007 segua il menù “attività”, noi, tra quelle foto, ne abbiamo scelta una e ve la riproponiamo qui sotto (cliccate sulla foto per ingrandirla): Desideriamo ricordare Renzo proprio così.


28 Febbraio 2013
  noi lo ricorderemo cosi